Rifinitura: rientrano Cardoselli, Crescenzi e Favalli

Rifinitura: rientrano Cardoselli, Crescenzi e Favalli

Allenamento di rifinitura, questo pomeriggio al “Bertoni”, in vista della gara di domani contro la Fermana (ore 18, stadio “Artemio Franchi”). La squadra bianconera ha svolto un lavoro atletico sia in palestra sia sul campo agli ordini del preparatore Fiore, poi ha completato la seduta con esercitazioni tattiche coordinate da mister Pasquale Padalino e dal suo staff tecnico. L’attività  si è conclusa con i consueti calci piazzati, rigori e palle in movimento.

Differenziato programmato per Gatto, De Francesco, Eyango, Kerbache. Personalizzato per Pezzella, sulla via del recupero.

Alla vigilia dell’importante partita, Padalino ha fatto il punto della situazione in sala stampa: “Dobbiamo far tesoro di quello che è successo a Pistoia, soprattutto nel secondo tempo quando siamo stati troppo vogliosi di anticipare i tempi. Certo, da un lato fa piacere perchè vuol dire che la squadra ha fiducia in se stessa, ma questi atteggiamenti possono diventare un’arma a doppio taglio, ad esempio subire un contropiede che ci fa perdere la gara. Adesso – prosegue il mister – dobbiamo pensare a domani, una partita difficile perchè giocare a distanza ravvicinata incide sulla prestazione e sulla forma dei giocatori. Noi ci siamo concentrati molto sul recupero delle energie fisiche, ora dobbiamo accendere la lampadina per farci trovare pronti contro una Fermana molto dinamica e spensierata. Servirà un atteggiamento ben calibrato e su questo farò le mie valutazioni dopo la rifinitura. Rientrano Favalli, Crescenzi e Cardoselli, un buon segnale”. Conclude Padalino: “La squadra è serena, ha preso coscienza della situazione, c’è dialogo, le vittorie e i risultati positivi aiutano. Avere continuità è segno di maturità, condizione che fa la differenza in serie C. I ragazzi hanno uno spirito propositivo ed attivo, questa mentalità ci potrà dare una grande mano da qui alla fine del campionato”.